1. La tecnologia diventa intuitiva

La psicologia cognitiva ha dimostrato che ogni tecnologia, compresi i media, per la loro capacità di strutturare l’esperienza interattiva crea, attraverso l’uso, schemi mentali.

Questi permettono al nativo digitale di simulare mentalmente le diverse possibilità di azione del medium consentendogli di usarlo intutitivamente, senza pensare.

Da un punto di vista pratico è come se i nativi digitali avessero in più, rispetto a chi non è in grado di usare le tecnologie, il potere della vista a raggi X di Superman.

Grazie ad essa possono vedere attraverso i nuovi media identificando le opportunità nascoste (ai non esperti) e la strada per raggiungerle.
Attribuzione scottfeldstein