3. Generazione Social Media

La «Generazione Social Media» è invece la prima ad usare il Web 2.0 come strumento espressivo e relazionale e raccoglie al suo interno i nati dalla fine degli anni ‘90.

Grazie alla capacità dell’interfaccia Web 2.0 di facilitare la dimensione espressiva e relazionale all’interno di reti sociali chiuse, i nativi digitali di questa generazione e di quelle successive, sono in grado controllare in modo nuovo la propria identità sociale e le proprie relazioni.

La diffusione e l’interiorizzazione delle opportunità del Web 2.0 e dei social network ha portato a tre cambiamenti significativi che stanno avendo un impatto significativo sulle pratiche dei nativi digitali:

- la trasformazione dello spettatore in «spettautore» e in «commentautore»;

- la trasformazione del ruolo del corpo all’interno dei processi comunicativi e relazionali:

- la nascita di un nuovo spazio sociale, l’«interrealtà» in cui si fondono reti digitali online e di reti sociali offline.
AttribuzioneNon opere derivate  kdonovangaddy